Tools per formatori

Durante la formazione, gli apprendisti vengono formati in diversi posti di lavoro o in diversi reparti. Qui troverete strumenti di supporto per l'uso quotidiano.

Documenti ufficiali

Tecnologo/Tecnologa dei media AFC Tecnica printmedia

Assistente alla stampa e all’allestimento CFP

Tecnologo / Tecnologa di stampa AFC (fino 2018)

Poligrafo/Poligrafa AFC (fino 2022)

Allestitore/trice di prodotti stampati AFC

Operatore/Operatrice postpress AFC

Procedure di qualifica 2021

I documenti del QV sono disponibili qui

12 passi per conquistare un nuovo o una nuova apprendista

  • Sito web e social media
  • Test attitudinale
  • Contatti con gli uffici locali dell'orientamento professionale
  • Procedure e informazioni utili
  • Marketing dei posti di apprendistato
  • Stage pratici
  • Contatti con le scuole
  • Giornata delle porte aperte
  • Informazione dei collaboratori
  • Passaparola
  • Annunci su orientamento.ch
  • Partecipazione agli stand fieristici di viscom

Iposti di apprendistato vacanti devono essere pubblicati sia sul sito web delle aziende sia sul loro profilo Facebook e Twitter. Per un’impresa, un buon modo per attirare l’attenzione su di sé consiste nel pubblicare sui propri canali online un video sui tirocini proposti incentrato sulle apprendiste e sugli apprendisti.

Il test attitudinale di viscom aiuta a tastare il polso delle allieve e degli allievi interessati a intraprendere un tirocinio nell’industria grafica.

Le aziende che curano i contatti con gli uffici locali dell’orientamento professionale e segnalano regolarmente i posti di apprendistato vacanti aumentano le proprie probabilità di ricevere candidature promettenti.

Per poter formare apprendisti, le aziende necessitano di un’autorizzazione cantonale per ogni professione. A tale scopo possono rivolgersi all’ufficio della formazione professionale competente.

Annunci su riviste e giornali – o sui propri media per contenere i costi – permettono a un’azienda di attirare l’attenzione sui suoi posti di apprendistato disponibili. Il cinema, proprio perché assiduamente frequentato dal gruppo di destinatari, è un altro luogo che si presta per un marketing mirato dei posti di tirocinio, per esempio attraverso l’affissione di volantini o la proiezione di brevi spot.

Le allieve e gli allievi interessati a intraprendere un mestiere dell’industria grafica devono avere la possibilità di svolgere uno stage introduttivo in aziende selezionate. Grazie al programma di stage creato a tale scopo da viscom esse sono pronte a fare la loro parte.

Coltivare contatti con scuole, docenti e genitori, per esempio con una presentazione in classe oppure una visita guidata in azienda, contribuisce ad attirare l’attenzione sulla propria impresa. A tale scopo, le schede informative messe gratuitamente a disposizione da viscom (gli interessati possono ordinarle sull’eShop) costituiscono un valido aiuto.

Una giornata delle porte aperte è l’occasione ideale sia per entrare in contatto con autorità, popolazione, clienti e media, sia per far conoscere la propria azienda a genitori, ragazze e ragazzi.

Le collaboratrici e i collaboratori sono rappresentanti dell’azienda e in quanto tali sono sempre informati in merito ai posti di apprendistato vacanti.

Il passaparola è un mezzo pubblicitario efficace. Maggiore è il numero di amici, colleghi e conoscenti informati in merito ai posti di apprendistato disponibili, maggiori sono le possibilità di trovare le candidate e i candidati appropriati.

Un ulteriore passo per far conoscere i posti di apprendistato vacanti via Internet consiste nel pubblicare annunci sulle apposite piattaforme. Nel quadro della promozione delle nuove leve, viscom pubblica i posti di apprendistato disponibili presso i suoi membri sul proprio sito web. Gli annunci appaiono automaticamente anche nella Borsa svizzera ufficiale dei posti di tirocinio (LENA) dei Cantoni e viceversa.

Per le aziende la partecipazione attiva agli stand fieristici di viscom è un’occasione unica per parlare con ragazze, ragazzi e i loro genitori, e convincerli a candidarsi per un posto di apprendistato.